Cuffie antirumore per la protezione dell’udito

L’esposizione continua a rumore intenso può provocare danni irreparabili all’udito. Ecco perché molte mansioni prevedono l’uso obbligatorio di cuffie antinfortunistiche. Si tratta di cuffie antirumore formate da due conchiglie fonoassorbenti che ricoprono completamente le orecchie su cui esercitano una pressione ridotta.

Indossare una cuffia antirumore è quindi piuttosto confortevole. Tutti i modelli professionali prevedono infatti la presenza di un archetto imbottito ed ergonomico: si adatta ad ogni esigenza e non crea fastidi, neppure dopo un uso prolungato.

Inoltre hanno coppe leggere ma altamente performanti. E sono spesso dotate di un sistema di aerazione di nuova concezione che riduce la pressione sul timpano e aumenta la ventilazione interna. Il tutto a vantaggio del comfort.

Abbiamo selezionato per te diverse cuffie insonorizzate isolanti, dai modelli standard ad altri più specifici, come le cuffie da cantiere fonoassorbenti per utilizzo del casco di protezione. Troverai comunque solo prodotti professionali, ognuno certificato per un particolare rischio acustico.

CUFFIA ANTIRUMORE BASIC

Classificazione delle cuffie di protezione: come sceglierle?

Per capire quali sono le cuffie di protezione dell’udito più adatte a te è necessario prendere in considerazione due elementi:

  • l’intensità del rumore cui sei sottoposto sul luogo di lavoro, sia che sia interno, sia esterno
  • il tipo di mansione che devi svolgere

Sulla base di questi parametri abbiamo una diversa classificazione di cuffie di protezione dal rumore.

I prodotti certificati e a norma presenti su materialeantinfortunistica.it sono progettati per ogni tipo di rischio acustico.

I più performanti sono adatti ad un valore di esposizione giornaliera limite compresa tra 87 e 140 dB. Le cuffie acustiche intermedie sono idonee per un livello intermedio tra 85 e 137 dB al giorno. Ed infine abbiamo auricolari per la protezione dell’udito indicati per esposizioni comprese tra gli 80 e i 135 dB giornalieri.

Ognuna di queste tre tipologie prevede anche varianti più complesse. Esistono ad esempio cuffie protettive dotate di tecnologie elettroniche più evolute come quelle con microfono e/o radio, utili per comunicare a distanza con altri operatori, mantenendo comunque un ottimo isolamento acustico.

Cuffie antirumore antinfortunistiche
Utilizzo delle cuffie insonorizzanti

CUFFIA ANTIRUMORE BASIC

CUFFIE ANTIRUMORE W1/30

CUFFIA ANTIRUMORE W2F/32

CUFFIA ANTIRUMORE W3/34